Site Overlay

Cosa si intende per cibo spazzatura e perché ne consumiamo tanto

Il cibo spazzatura è un tipo di cibo che può essere molto dannoso per la salute, a causa del suo alto contenuto di zuccheri, sali, colesterolo, grassi. Ma in che modo è dannoso? A quali malattie è correlato?

Cibo spazzatura: che cos’è?

Questo tipo di cibo contiene anche un gran numero di additivi alimentari. Gli additivi sono sostanze che non sono cibo di per sé e non hanno alcun valore nutritivo; la sua funzione è quella di modificare e “migliorare” il gusto, l’aspetto, la consistenza, il colore del cibo a cui viene aggiunto, nonché di migliorarne la conservazione.

In realtà, il termine inglese appropriato che rende l’idea sarebbe junk food ed è usato non tanto in Italia ma in paesi soprattutto del Centro e Sud America.

Il cibo spazzatura viene solitamente consumato in quantità maggiore rispetto ad altri cibi, poiché l’accesso ad esso è facile e veloce. In generale, anche il “fast food” è considerato cibo spazzatura o comunque economico e di bassa qualità.

Esempi di questo genere di alimentazione sono le patatine fritte, i prodotti surgelati, dolci come ad esempio il cioccolato, pasticceria industriale, prodotti cucinati con molto olio come possono esempio gli anelli di cipolla o le olive ascolane e fast food in generale compresi quelli che vendono hamburger, pizze, panini.

Per quanto riguarda le bevande, troviamo bibite analcoliche e bevande con molto zucchero, gas, e ovviamente tutte le bibite gassate come Sprite e Coca Cola.

Gli ingredienti contenuti nel cibo spazzatura sono principalmente: grassi, zuccheri, sale e colesterolo. Al contrario, il cibo sano contiene in misura maggiore: vitamine, proteine, fibre, minerali e carboidrati. Queste ultime sostanze sono essenziali per il buon funzionamento dell’organismo a differenza di quelle contenute nel junk food che non sono così essenziali o se servono, sono necessarie in quantità minori.

Caratteristiche: perché è così facile da consumare?

1. Velocità di preparazione

Il cibo spazzatura si prepara molto velocemente e questo aumenta la probabilità di consumarlo, perché è più “comodo” e rapido soprattutto quando il tempo stringe, specie tra i giovani che sono impazienti o hanno magari poco tempo a disposizione per consumare il pasto. In altre parole, la preparazione di cui ha bisogno è poca o nulla.

Il fatto che sia realizzato così velocemente e facilmente ha a che fare con i processi industriali a cui è sottoposto e con la grande quantità di conservanti che contiene e proprio a causa di questi ultimi è un tipo di alimentazione con una data di scadenza molto lunga e in molti casi non necessita di refrigerazione.

2. Varietà di prodotti

D’altra parte, un altro motivo che spiega perché questo tipo di cibo viene consumato così frequentemente è che esiste una grande varietà di tipologie di alimenti di questa categoria e conquista perciò un’ampia fetta di mercato.

3. Prezzo economico

Un altro aspetto che favorisce il consumo di cibo spazzatura è il suo prezzo altamente economico, rispetto al cibo sano, che solitamente costa di più trattandosi di alimento genuino con materie prime di qualità. Ciò è principalmente correlato all’elevato consumo tra la popolazione giovanile che non dispone di risorse economiche tale da potersi permettere di mangiare sempre cibo sano unito ad un po’ di pigrizia.

4. Effetti piacevoli

Inoltre, tenendo conto che il cibo spazzatura è altamente saturo di sale e altri ingredienti nocivi, ciò fa aumentare le concentrazioni di dopamina e orexina del corpo, provocando a sua volta una piacevole sensazione di assuefazione nel consumatore che è spinto a desiderare di mangiare ancora di più cibi similari.

5. Accessibilità e tecnologia

A livello commerciale, il cibo spazzatura viene distribuito in grandi quantità ed è molto accessibile alla popolazione. Possiamo trovarlo quasi ovunque: nei supermercati, nelle grandi catene di fast food come ad esempio McDonalds e Burger King, D’altra parte, la pubblicità in cui investono queste aziende è molto alta. Anche la tecnologia di cui si avvalgono le grandi catene di fast food invogliano i giovani ad ordinare questi cibi comodamente da casa senza alcuno sforzo.

Conseguenze sulla salute

Il suo effetto più negativo ha a che fare con lo sviluppo di malattie. Questo tipo di cibo aumenta principalmente la probabilità di soffrire di due patologie che possono diventare gravi con il tempo: diabete e obesità.

Obesità: tassiamo i cibi spazzatura

 

Le altre malattie o alterazioni che può causare sono: sovrappeso, problemi cardiaci, problemi di circolazione, ipertensione ed invecchiamento precoce. È stato anche collegato ad alcuni tipi di cancro.

Il cibo spazzatura aumenta anche i livelli di colesterolo del consumatore e può portare a deficit nutrizionali. Anche le bevande zuccherate sono associate ad un aumento della massa corporea, che può portare fino all’obesità o addirittura alla morte.